ALAMANNI Luigi

Girone il cortese di Luigi Alamanni al christianissimo, et invittissimo re Arrigo Secondo […]

Affascinante legatura tardo settecentesca in piena pelle verde con superbe impressioni in ori ai piatti entro filettatura dorata ad incorniciare i margini. Dorso a 6 comparti con fregi in oro recante autore, titolo, luogo e data; tagli dorati.[8], 185 pagine numerate.Seconda edizione, di un anno successiva a quella di Parigi, ma la prima a contenere le magnifiche illustrazioni.Girone Il Cortese è un poema epico scritto dal poeta e umanista fiorentino Luigi Alamanni nel XVI secolo. Quest’opera rappresenta uno dei capolavori della letteratura italiana del Rinascimento ed è stata apprezzata per la sua raffinatezza stilistica e la profondità dei temi trattati.Il poema è composto in canti e presenta una struttura del tutto simile a quella della Divina Commedia di Dante Alighieri. Il protagonista, Giron le Courtois, è un cavaliere francese che si trova alla corte del re Carlo Magno. Giron compie un viaggio attraverso i vari gironi della corte del re, incontrando personaggi allegorici che rappresentano i vari vizi e virtù umane.Il personaggio di Giron viene presentato come un modello di cavaliere cortese e virtuoso, che attraverso le sue azioni dimostra la propria forza morale e il rispetto per la giustizia e la virtù. Il poema riflette l’interesse dell’epoca per la cultura classica e la figura del cavaliere ideale.L’autore è stato influenzato dalla tradizione della poesia cavalleresca, un genere letterario che ha avuto una grande influenza sulla letteratura europea e che ha contribuito alla formazione del concetto di cortesia e cavalleria. Questo genere letterario era molto popolare durante il Rinascimento e si caratterizzava per la presenza di personaggi idealizzati, come i cavalieri, che rappresentavano i valori della nobiltà e della virtù.Uno degli elementi più interessanti del Girone Il Cortese è l’attenzione dedicata alla descrizione degli ambienti e dei personaggi che compaiono nel poema. Alamanni presenta una grande capacità descrittiva e crea immagini vive e dettagliate dei luoghi e delle persone che appaiono nel poema. Inoltre, il poema rappresenta un importante esempio di allegoria, il dispositivo retorico che permette di rappresentare concetti astratti attraverso immagini concrete.L’opera è stata oggetto di studio e di interpretazione da parte di molti critici letterari e storici della letteratura. La maggior parte di questi studiosi hanno sottolineato l’importanza del poema per la letteratura italiana e per la cultura europea in generale. Il poema di Alamanni ha infatti influenzato molti scrittori e poeti successivi, tra cui Torquato Tasso e Ludovico Ariosto.Esemplare in ottima legatura, qualche leggera macchia brunita al margine interno della prima parte del volume, perlopiù di scarsa rilevanza, per il resto molto ben conservato.

400,00 

Vuoi venderci un libro?

Offriamo una valutazione gratuita e (se interessati) una proposta di acquisto proporzionata al valore dell’opera.

Compila il form dedicato cliccando sul pulsante qui sotto e scopri il valore dei tuoi libri antichi.

white lands libreria